Articoli

Scopri la verticalizzazione fashion internazionale basata su Dynamics 365

L’App di raccolta ordini da tablet per il Fashion

Virgo al servizio del Luxury & Fashion. Come la tecnologia Blockchain potrà aiutare i brand nell’era del post COVID19.

29 aprile 2020
ore 11.00

Realizzata grazie al contributo di Temera, PwC, Luxochain e Var Group, eccellenze dell’innovazione tecnologica, per i settori lusso e fashion, Virgo è la prima soluzione integrata, sicura e trasparente per tracciare la catena di valore e certificare l’autenticità dei beni di lusso, dalla fase di acquisizione delle materie prime, alla produzione e vendita del bene, sino ai passaggi di proprietà sul second-hand market.

Anticipare i cambiamenti adattandosi ad un nuovo scenario. Questa è la sfida delle aziende del lusso.
In un mondo nuovo i consumatori porranno maggior attenzione alla sostenibilità delle filiere e all’autenticità dei prodotti.

Il consumo sarà consapevole, diverranno sempre più importanti valori come economia circolare, green, riciclo e sostenibilità etica, qualità di processo e di prodotto.
Aumenterà l’attenzione per il second-hand market e l’intero canale distributivo subirà uno spostamento verso l’e-commerce. In questo scenario è importante supportare la ripresa del business con innovativi sistemi dinamici per una programmazione ed uno sviluppo sostenibile.

Segui il virtual meeting Mercoledì 29 Aprile per sentire dai nostri esperti come possiamo supportare la ripresa del tuo business grazie a tecnologie prioritarie come la Blockchain, in grado di aumentare la fiducia del consumatore verso i brand, nel rispetto dei principi di trasparenza, sostenibilità etica e ambientale, e abilitate da misure di finanza e fiscalità agevolate.

Non mancare all’appuntamento con la ripresa del tuo business, iscriviti adesso!​

Speakers:

Stefano Spiniello – Associate Partner, Technology Consulting, PwC Italia:
Roberto Stefanelli – Blockchain Leader – Var Group SpA:
Arcangelo D’Onofrio – C.E.O. Temera Srl:
Davide Baldi – C.E.O. Luxochain SA:
Marco Frizzarin, Associate Partner, Government Incentives, PwC Italia.

 

Firenze 28 e 29 aprile. Var Prime e Var Group ti invitano a IT4Fashion, l'appuntamento annuale in cui si incontrano il mondo del fashion e della tecnologia.

La decima edizione del convegno IT4Fashion si svolgerà presso la Certosa di Firenze il 28 e 29 aprile 2020.

Var Prime e Var Group ti invitano a IT4Fashion, l’appuntamento annuale in cui i brand della moda e del lusso incontrano gli esperti di ICT per parlare di innovazione digitale nel fashion.

Durante le due giornate i partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi faccia a faccia con le più importanti aziende fashion e con gli esperti di riferimento del settore, attraverso key note, presentazioni di case study, focus panel e dibattiti effettuati dalle principali aziende operanti nel settore della moda e un’area espositiva dedicata a prodotti e soluzioni innovativi, sia software che hardware, in grado di supportare l’intero ciclo di vita del prodotto.

Gli interventi si focalizzeranno su temi selezionati dal comitato scientifico di IT4Fashion, composto dai principali CIO delle aziende di moda, e spazieranno da argomenti legati all’Industry 4.0 alla Sostenibilità e all’economia circolare.

Si parlerà di Cyber Security, Identity and Access Management, Data Loss Prevention, Blockchain, assieme a Virtual and Augmented reality, Artificial Intelligence, Deep Learning, Data Lakes, Big Data e Analytics. Verranno affrontati anche temi legati alla simulazione ed al concetto di Digital Twin, fino al Machine Learning.

Infine, saranno toccati temi legati alla tracciabilità, la sostenibilità ambientale e sociale, il second hand e l’LCA.

 

 

L’iscrizione al convegno è possibile SOLO attraverso la piattaforma online e pertanto chiunque voglia partecipare al convegno deve essere preventivamente registrato alla community di IT4Fashion.

La partecipazione al convegno è GRATUITA per il personale appartenente ad aziende produttrici del settore fashion (brand e fornitori di filiera), sponsor e giornalisti, previa presentazione di tessera stampa. Tali soggetti potranno ricevere un voucher che varrà rilasciato dall’organizzazione.

Unified Commerce: un approccio che punta a integrare offerta, touch point e customer journey in unico flusso

L’ultima frontiera nel mondo del retail è lo Unified Commerce: un approccio che non si limita a permettere ai clienti di accedere a tutti i canali di vendita di brand e negozi, ma che punta a integrare offerta, touch point e Customer Journey in unico flusso capace di generare valore per tutte le parti coinvolte nell’interazione. Siamo quindi oltre il concetto di omnicanalità, in una dimensione in cui on line e off line non possono più rappresentare un discrimine né in termini di user experience, né di gestione dei processi, né tanto meno di visione strategica.

Inoltre lo Unified Commerce, a differenza di altri salti evolutivi affrontati dal retail negli ultimi anni (dall’e-commerce alla multicanalità, arrivando per l’appunto alla prospettiva omnichannel), non rappresenta un punto d’arrivo, una tappa statica di un percorso di trasformazione lineare, bensì l’adozione di un metodo di analisi del mercato e del consumatore che presuppone un continuo adattamento.

Innovazione e flessibilità diventano le parole d’ordine di nuovi modelli organizzativi e operazionali fondati su una logica data-driven. È infatti l’elaborazione dei dati scaturiti dalle relazioni e dalle transazioni la leva con cui si mettono in moto azioni, processi e strategie che aiutano il retailer a incontrare la domanda in maniera sempre più precisa e personalizzata, tendendo alla graduale

Prime365 | Fashion and Retail, una suite integrata per massimizzare l’efficienza delle filiere

Dall’ascolto delle conversazioni sui social network all’osservazione dei trend di mercato, passando per l’analisi del patrimonio informativo contenuto nel CRM e degli input provenienti dai programmi di fidelizzazione, i dati – estratti e sistematizzati attraverso piattaforme sempre più potenti e veloci – sono destinati a orientare e trasformare i processi aziendali senza soluzione di continuità.

Come conferire all’organizzazione e agli strumenti di cui è dotata la giusta agilità per rispondere a questo cambiamento?

Var Group mette a disposizione del mondo retail Prime365 | Fashion and Retail, una suite integrata sviluppata appositamente per aiutare le imprese a creare un’infrastruttura di comunicazione tra i canali di vendita, i processi e le risorse umane chiamate a orchestrarli, massimizzando l’efficienza delle filiere e valorizzando ciascuna operazione in funzione degli input che la alimentano e degli output che è destinata a produrre.

Superare l’approccio reattivo ed entrare nella data-driven economy

Prime365 | Fashion and Retail è la suite che di fatto rende possibile un approccio Unified Commerce e sostiene il retail lungo il percorso evolutivo che porta alla generazione di un’offerta personalizzata e in real time. Alla base dell’intero meccanismo c’è la condivisione delle informazioni raccolte dall’organizzazione attraverso i vari canali e le varie fonti.

Dall’integrazione dei fornitori, con la facoltà quindi di avere massima trasparenza sulla catena logistica e sul magazzino, alle innovative forme di collaborazione tra dipartimenti (Marketing, Sales, Store Management), i processi vengono correlati e resi visibili a tutti gli attori in gioco per garantire tempi di risposta rapidi alle esigenze espresse dal mercato.

Attraverso la dashboard di Prime365 | Fashion and Retail – che essendo nativamente integrata con il mondo Microsoft ne sfrutta tutta la potenza e l’efficienza anche rispetto all’utilizzo delle soluzioni per la produttività – è possibile sviluppare un approccio olistico alle variabili da cui dipende una customer journey efficace e soddisfacente.

Espansione delle funzionalità del CRM, gestione delle campagne di marketing digitali e omnicanale, trasformazione della mobile app in uno strumento di loyalty capace di generare allo stesso tempo valore per il cliente e revenue per l’azienda: sono solo alcune prerogative offerte dalla suite di Var Group.

Una piattaforma modulare, capace di espandersi con l’evolversi delle sfide che il retail è chiamato ad affrontare e man mano che cresce la complessità dell’ecosistema in cui opera. Ma soprattutto una soluzione che introduce l’impresa nello scenario della data-driven economy, in cui riuscire a estrarre valore dalle informazioni significherà sempre di più predire le trasformazioni del mercato e cavalcarle, anziché fronteggiarle in maniera tradizionale, ovvero con un approccio reattivo.

 

L'omnicanalità è una vera galassia di touch point. Per ottimizzarli è necessario segmentare, per conoscere comportamenti e preferenze degli individui.

L’omnicanalità è una vera e propria galassia di touch point. Per ottimizzarli è necessario conoscere comportamenti e preferenze di ciascun individuo. Ecco perché è fondamentale riconciliare tutte le informazioni che il Marketing ha a disposizione sul proprio target.

Che i clienti, a maggior ragione nel mondo del fashion, non siano tutti uguali è risaputo. Ma attenzione: non è affatto un assunto da dare per scontato, bensì una consapevolezza acquisita faticosamente dal Marketing in anni di evoluzione di strategie e approcci al mercato, soprattutto di segmentazione del target. Eppure, nonostante siamo tutti d’accordo nel dirlo, molti ancora non riescono a tradurre in pratica questo concetto.

È chiaro: il fashion retail è dovuto scendere a molti compromessi per raggiungere una sostenibilità economica nei modelli di business; un servizio tailor made, nei confronti di ciascun consumatore, è stato per decenni semplicemente impensabile. Ora che però le tecnologie digitali permettono da una parte di personalizzare l’interazione con gli individui su tutti i canali e dall’altra di ottimizzare la catena logistica per dare vita a offerte in real time (o quasi), sfruttando stagionalità e trend che arrivano direttamente dalle passerelle, l’impensabile è diventato fattibile. E, di conseguenza, necessario, se si vuole sempre essere un passo avanti rispetto alla concorrenza e mantenere il vantaggio competitivo.

Dalla relazione al Customer Journey: comprendere le esigenze dei clienti per soddisfarle

La segmentazione è dunque più che mai importante. Definire le caratteristiche dei clienti già acquisiti, ma anche quelle dei visitatori anonimi (del sito Internet come dello store fisico), rappresenta infatti la premessa per la costruzione di una relazione duratura che possa gradualmente diventare la cornice di una serie di Customer Journey efficaci. Conoscere le persone significa comprenderne le esigenze, provare a soddisfarle quando e dove occorre davvero vuol dire conquistarsi la loro fedeltà. Dunque sì alla segmentazione, ma con una precisione: se fino a qualche anno fa si faceva affidamento sui cluster costruiti in base a parametri socio-economici e demografici, oggi la segmentazione esprime la massima efficacia nel momento in cui descrive interessi e soprattutto comportamenti. Meglio ancora se contestualizzati.

Questo introduce un elemento di grande complessità nello svolgimento delle analisi e nella formulazione di ipotesi dei diversi profili. E implica un lavoro costante di aggiornamento dei metodi di raccolta delle informazioni, della loro classificazione e soprattutto dei database.

Come far confluire i dati dai diversi touch point attivati? POS, carte fedeltà, visite sul sito Internet, acquisti tramite app, operazioni promozionali e partnership con altri brand: l’omnicanalità è una vera galassia di punti d’accesso all’offerta e ogni consumatore vi si avvicina a modo suo.

Conoscere il cliente permette di massimizzare il valore di ciascun touch point

Unificare la visione che si ha sul cliente, a prescindere dal modo in cui si avvicina a un touch point, vuol dire per l’appunto segmentare il mercato in base ai comportamenti, con l’obiettivo poi di riconciliare profili univoci che aiutino il Marketing a indirizzare con sempre maggiore precisione l’offerta, anche al variare di altri parametri.

Il Customer Journey di una stessa persona cambia radicalmente a seconda che l’individuo sia spinto verso il brand perché in cerca di novità o allettato dai saldi; è fondamentale riuscire a prevedere, di volta in volta, il tipo di approccio valutando il modo in cui si sono svolte le interazioni passate.

Chief Marketing Officer e Sales Director, oggi, possono farlo attingendo alle risorse delle piattaforme analitiche che convogliano i dati generati dai touch point nei CRM, incrociando e integrando le informazioni per dare vita a segmenti e profili accurati. Automatizzando il sistema, diventa possibile creare un meccanismo di alert e notifiche con cui, in un’ottica di Unified Commerce, la piattaforma è in grado di riconoscere quando comincia un Customer Journey peculiare e di indirizzarlo in base al profilo dell’utente.

Un modo completamente nuovo di gestire la macchina del Marketing, che demanda all’intelligenza artificiale il compito di seguire i clienti lungo i vari canali, lasciando alle risorse umane il ruolo più creativo e delicato: quello di costruire una relazione di fiducia.

convention Var Group

Il 21 e 22 maggio presso il PalaCongressi di Riccione si è svolta la Convention Var Group che ha accompagnato i 1200 partecipanti in un viaggio attraverso la trasformazione digitale in atto con 2 sessioni plenarie, 8 sessioni tematiche, 57 relatori, un Experience Lab, 254 appuntamenti nell’area networking e la IV edizione dell’Hackathon Var Group.

In occasione della Convention Var Group è stata presentata la strategia Made in Italy 4.0, l’offerta che permette alle imprese dei più importanti settori italiani di cogliere le opportunità della Digital Transformation.

Giovanni Moriani, presidente di Var Group, in questa occasione ha ricordato che:

Sono passati esattamente dieci anni da quando abbiamo costituito Var Group, e venti da quando abbiamo organizzato un incontro come questo per dar vita a Computer Var, raccogliendo una comunità di persone tutta dedicata a questa missione: quella di far incontrare la tecnologia con la gestione a 360° – amministrativa, produttiva, commerciale e così via – della media impresa italiana, nel rispetto di tutte le sue specificità. All’interno di ciascuna azienda, ma anche tutt’intorno, s’è dovuto creare nel contempo una cultura diffusa, mettendo insieme chi si occupa di produzione con chi si occupa di commerciale e considerando le regole sottostanti ai loro legami per trasferire tutto questo nella tecnologia digitale.

Var Prime era presente alla Convention, per condividere con i propri clienti le storie di successo delle imprese italiane e parlare delle soluzioni per il settore Fashion.

Sono ora disponibili foto e video dell’evento:

e le presentazioni della Convention:

Forum Lunedì 21 maggio

Forum Martedì 22 maggio

Var Prime e Var Group ti aspettano a it4fashion

Var Prime e Var Group ti aspettano a IT4Fashion, l’evento in cui il mondo della moda incontra l’Information Technology.

Non perdere IT4Fashion 2018, l’appuntamento annuale, giunto alla sua VIII edizione, in cui fashion e tecnologia si confrontano sui temi della Digital Transformation nel campo della moda e del lusso.

La conferenza, sin dalla sua genesi, rappresenta un evento unico nel panorama italiano ed europeo, nel quale le aziende del fashion & luxury presentano le loro storie di successo nell’applicazione di soluzioni IT, e i principali system integrator ed esperti di settore propongono seminari e keynote su nuove tecnologie e soluzioni tecnologiche realizzate su misura per le imprese del settore.

Mercoledì 18 aprile alle ore 11.30, nella sala Calzaiuoli, Monnalisa, cliente Var Group e azienda leader nel settore Luxury Kid’s Wear, presenterà uno speech dal titolo “Retail ceremony: the customer experience of the future”: Andrea Mattesini, Retail and Digital Manager di Monnalisa, racconterà come l’azienda abbia implementato un modello omnichannel attraverso un’app sviluppata in collaborazione con Var Group.

Iscriviti subito e vieni a trovarci presso lo stand 22: potrai conoscere ed approfondire con noi l’offerta Var Group dedicata al mondo della moda.

Iscriviti

Ti segnaliamo che l’accesso all’evento è garantito solo previa registrazione online fino ad esaurimento posti; non saranno possibili registrazioni effettuate presso il desk durante i giorni dell’evento.

Navitex, la soluzione gestionale Var Prime completa ed integrata per l’industria della moda, sviluppata su tecnologia Microsoft Dynamics, ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Toscana e dall’Unione Europea grazie ad un progetto di integrazione con la tecnologia legata alla gestione dell’RFid. Di seguito il comunicato ufficiale.

VAR PRIME SRL
BANDO AIUTI ALLE MPMI PER L’ACQUISIZIONE DI SERVIZI INNOVATIVI POR CREO FESR 2007-2013 LINEA 1.3B – POR CREO FESR 2014-2020 ASSE 1 – PRSE 2012-2015 LINEA 1.1B

 

Progetto denominato “DYNAMICS NAV – NAVITEX/ RFid SETTORE MODA”.

Var Prime Srl ha realizzato un progetto finalizzato allo sviluppo, implementazione e integrazione, con l’ERP Dynamics NAV – Navitex Fashion, della tecnologia legata alla gestione del RFid, avvalendosi della consulenza qualità di Abaco Engineering Srl.

Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020.

 

VAR PRIME SRL

FINANCIAL SUPPORT FOR ACQUISITION OF INNOVATIVE SERVICES FOR MSME POR CREO FESR 2007-2013 LINE 1.3B – POR CREO FESR 2014-2020 AXIS 1 – PRSE 2012-2015 LINE 1.1B

 

Project name:  “DYNAMICS NAV – NAVITEX / RFid FASHION INDUSTRY”.

Var Prime Srl has realized a project aimed to develop, implement and integrate, within Dynamics NAV – Navitex Fashion ERP, the Rfid technology and process management, with consultancy of Abaco Engineering Srl as quality assurance.

Financed according to POR FESR Tuscany 2014-2020.

 

Programma Operativo Regionale Crescita e Occupazione

Programma Operativo Regionale Crescita e Occupazione

20 – 22 Aprile 2016

Ex Manifattura Tabacchi Via delle Cascine, 35 Firenze

Anche quest’anno saremo presenti all’IT4FASHION, l’appuntamento annuale di incontro tra il mondo ICT e gli attori che operano del sistema moda.
Vi aspettiamo allo stand S5 presso l’Ex Manifattura Tabacchi di Firenze, i nostri esperti saranno a disposizione per confrontarsi sulle tematiche legate al mondo del Fashion e del Luxury mostrando la nostra suite sviluppata su tecnologia Microsoft Dynamics ERP e CRM e su piattaforma Azure, che copre a 360° le esigenze dell’aziende moderne del settore.

Il programma di IT4FASHION prevede per le prime due giornate, mercoledì 20 e giovedì 21 aprile, un’ alternanza di interventi in plenaria e casi di studio presentati dalle principali aziende del settore del fashion all’interno delle sessioni parallele, saranno affrontate le tematiche più challenging, tra cui lo sviluppo prodotto (NPD, PLM, Virtual Prototyping etc..), la gestione della supply chain (ERP, SCM etc..) e  il miglioramento delle prestazioni in ambito retail (RFld, NFC, BI, CRM, Customer Experience etc..).

La giornata di Venerdì 22 aprile, la novità di quest’anno, vedrà un momento di dialogo e confronto tra il mondo industriale e quello accademico.
Ospiti e relatori della giornata saranno ricercatori e docenti del mondo accademico provenienti da tutte le parti del mondo che presenteranno i risultati dei rispettivi progetti di ricerca inerenti le diverse tematiche che caratterizzano le prossime sfide per le aziende che operano nel sistema moda.

La partecipazione al convegno è GRATUITA previa conferma e accettazione della richiesta di iscrizione.

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”][fusion_button link=”http://www.it4fashion.org/exhibition/registration/” color=”default” size=”medium” stretch=”” type=”” shape=”” target=”_blank” title=”” gradient_colors=”|” gradient_hover_colors=”|” accent_color=”” accent_hover_color=”” bevel_color=”” border_width=”1px” icon=”” icon_divider=”yes” icon_position=”left” modal=”” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=”0.1″ animation_offset=”” alignment=”left” class=”” id=””]ISCRIVITI[/fusion_button][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]