Articoli

Var Prime - Piesse Quadro

Var Prime e Piesse Quadro si alleano per lo sviluppo di soluzioni in ambito produzione su Microsoft Dynamics 365 Business Central

Verona, 16 marzo 2021

Var Prime, società controllata al 100% da Var Group e competence center di gruppo per le tecnologie Microsoft, e Piesse Quadro, società attiva su Verona con esperienza decennale in ambito produzione e sulla piattaforma ERP, Microsoft Dynamics 365 Business Central , annunciano di aver perfezionato un accordo per l’ingresso da parte di Var Prime nel capitale di Piesse Quadro.

L’operazione sarà finalizzata alla creazione di un centro di competenza per le soluzioni di produzione basate su tecnologia Microsoft Dynamics e derivate dalle reciproche esperienze di mercato.

L’alleanza con Var Prime e l’ingresso in Var Group sono state valutate con attenzione, nel corso di oltre un anno di collaborazione costante in cui abbiamo condiviso obiettivi e visioni di mercato comuni.
Siamo sicuri che le competenze tecnologiche e l’organizzazione tra le primarie in Italia, rendano Var Prime il nostro partner ideale per valorizzare esperienze e soluzioni che siano di riferimento per il mercato manifatturiero italiano ed internazionale.

dichiara Pietro Benati, AD di Piesse Quadro.

In Piesse Quadro abbiamo trovato una società snella e dinamica ma con una grande esperienza del mercato manifatturiero.
Mettendo a fattor comune la nostra capacità di sviluppare prodotti e la competenza pluriennale riconosciuta a Piesse Quadro, siamo sicuri di poter creare un team di riferimento per le nostre soluzioni a valore nel settore della produzione basate su Microsoft Dynamics.

dichiara Lorenzo Sala, CEO di Var Prime.

Da oggi è on line il nuovo blog Var Prime, una finestra sul mondo delle tecnologie Microsoft, dove potrai scoprire spunti, riflessioni, recensioni, curiosità e approfondimenti su un settore sempre in crescita e in mutamento; vogliamo aiutarti ad entrare in un mondo che, a volte, può sembrare di difficile accesso se non si posseggono le giuste chiavi.

Questo blog rappresenta per noi una nuova iniziativa, una sfida interessante con cui vogliamo andare oltre la comunicazione istituzionale, creando un canale informale che dia voce ai professionisti Var Prime che tutti i giorni lavorano sul campo con le tecnologie Microsoft, si “sporcano le mani” nei progetti e che ben conoscono le peculiarità e le esigenze del settore ICT.

Non vogliamo solo “informare”, ma speriamo di entrare in relazione, ascoltare il mondo tecnologico che ci circonda e condividere conoscenza, per dare il nostro contributo nella diffusione di una cultura digitale che è sempre più importante per la crescita delle aziende. Che tu sia già un cliente Var Prime, un appassionato di tecnologia, un professionista del settore o un semplice curioso, speriamo che il nostro blog possa darti delle informazioni e degli spunti di riflessione interessanti.

Gli argomenti trattati all’interno del blog riguardano le seguenti categorie:

Detto questo, non perdere altro tempo e affacciati al nostro blog. Buona lettura!

 

Scopri le novità significative che Microsoft Dynamics 365 Business Central Wave 2 porta con sé per consentire la trasformazione digitale delle aziende.

Scopri le novità di Microsoft Dynamics 365 Business Central wave 2

La Release Wave 2 di Microsoft Dynamics 365 Business Central, rilasciata in ottobre, porta con sé diversi servizi e novità significative per aiutare la gestione delle PMI.

Scopri con noi le nuove funzionalità:

Miglioramenti nell’applicazione:

Annullare i solleciti e le note di addebito di interessi

I solleciti e le note di addebito di interessi vengono solitamente creati in batch, ad esempio alla fine del mese, per ricordare ai clienti le fatture in scadenza o in ritardo. Se durante questo periodo di intenso traffico vengono rilevate informazioni errate, è necessario essere in grado di correggere rapidamente tali errori cancellando i solleciti emessi o i promemoria sui costi finanziari. Ora questa operazione è possibile.

Copiare le descrizioni delle righe nelle voci del libro mastro generale durante la pubblicazione

Nelle pagine “Setup contabilità generale” e “Setup contabilità fornitori e acquisti”, puoi scegliere la casella di controllo “Copia descr. riga in movimento C/G” per definire se per i documenti di vendita, acquisto e servizio, il testo della descrizione sulle righe del conto C/G deve essere riportato nelle voci della contabilità generale.

Copiare i documenti, anche quando alcune righe sono bloccate

Quando si utilizza la funzione “Copia documento” per creare nuovi documenti sulla base di documenti esistenti, viene ora notificato se le voci o le risorse sulle righe del documento di origine sono bloccate. Le righe di documento bloccate vengono escluse dal nuovo documento. La notifica mostra una panoramica di tutte le righe bloccate nel documento di origine.

 

Modern client:

Aggiungere collegamenti al menu di navigazione

Business Central 2019 wave 2 introduce un nuovo e semplice modo per raggiungere rapidamente i tuoi contenuti preferiti e le attività aziendali.
Utilizzando l’icona del nuovo segnalibro, è possibile aggiungere un link a qualsiasi pagina del menu di navigazione del tuo Role Center. L’icona del segnalibro è posizionata nell’angolo in alto a destra della pagina e anche nella finestra “Informazioni sull’operazione che si desidera eseguire” (la famigerata lente di ingrandimento) dove è possibile segnalare in modo efficiente più pagine.
Qualsiasi pagina rilevabile nella finestra “Informazioni sull’operazione che si desidera eseguire” può essere marcata con un segnalibro. Quando si è soddisfatti dei segnalibri, si potrà iniziare a personalizzare il menu di navigazione per riordinare i segnalibri o raggrupparli per tipologie.

Ridimensionare le colonne con meno clic

La regolazione della larghezza di qualsiasi colonna è diventata più semplice. Senza dover avviare la personalizzazione, puoi trascinare il bordo di qualsiasi intestazione di colonna per ridimensionarla. In modo analogo a Microsoft Excel, puoi fare doppio clic sul bordo per adattarlo automaticamente alla larghezza che consente di visualizzare comodamente la didascalia e il valore di tutte le colonne attualmente sullo schermo.

Analogamente ad altre personalizzazioni dell’interfaccia utente, le modifiche apportate si spostano con l’utente, indipendentemente dal dispositivo dal quale accedono.

Filtrare i campi delle opzioni in base a più valori

Con la Wave 2, è stato introdotto un nuovo controllo multi-selezione nei filtri per i campi di tipo “Opzione” che consente agli utenti di filtrare tali campi in base a più valori. Questa operazione è trattata come un’operazione “Or”. Ad esempio, è possibile filtrare il campo “Colore” per rosso, verde o blu.

L’applicazione dei filtri ai campi delle opzioni in base a più valori è disponibile in modo uniforme in tutte le esperienze di filtro: pagine di elenco, report, XmlPort e nelle schermate di filtro basate sui comandi RunRequestPage e FilterPageBuilder. La selezione multipla dei valori è disponibile solo durante il filtro, non quando si specifica il valore del campo sul record.

Salvare e personalizzare le viste

Le potenti funzionalità di filtro di Microsoft Dynamics 365 Business Central accelerano il lavoro sulle liste fornendo un controllo assoluto sui dati visualizzati. L’aggiornamento 2019 release wave 2 elimina la necessità di ricreare i filtri più comuni, consentendo agli utenti di salvare i filtri come vista e combinando sotto un unico riquadro le viste personali, le viste di sistema e quelle delle estensioni.

Miglioramenti all’integrazione di Excel

Quando l’utente seleziona l’azione “Modifica in Excel” da una pagina di elenco, la maggior parte dei filtri impostati nella pagina di elenco viene applicata all’elenco quando viene esportato in Excel. Questo permette anche di pubblicare le modifiche in Microsoft Dynamics 365 Business Central da un elenco filtrato di record in Excel.

Inoltre, il numero di campi disponibili per la lettura e la pubblicazione di modifiche da Excel viene ampliato. Questo include la possibilità di visualizzare e modificare i campi che vengono aggiunti attraverso le estensioni.

Filtrare i dati nei report

Quando si esegue un report in Microsoft Dynamics 365 Business Central, ora agli utenti viene presentata una pagina di richiesta in cui possono specificare varie opzioni e filtri.

L’esperienza del filtro è stata notevolmente migliorata con funzionalità simili agli elenchi di filtri che consentono di:

  • Aggiungere tutti i campi filtrati che desideri scegliendoli dalla tabella di origine o utilizzando la digitazione per selezionarli rapidamente.
  • Ottenere assistenza per specificare i valori di filtro utilizzando menu di tipo lookup o strumenti di selezione simili, inclusi i filtri su più valori del campo opzione.
  • Creare filtri complessi utilizzando operatori, intervalli, formule e token del filtro.
  • Microsoft Dynamics 265 Business Central ricorda i filtri applicati e consente anche di scegliere tra le impostazioni dei report selezionate in precedenza.
Multitasking su più pagine

Gli utenti di Microsoft Dynamics 365 Business Central spesso lavorano su più attività alla volta e devono gestire interruzioni, ad esempio quando arriva una chiamata sulla quale devono intervenire. In questi periodi di attività intensa è importante poter abbreviare i tempi di inattività e sbloccare gli utenti, consentendo loro di lavorare su più schede/finestre del browser contemporaneamente o aprendo una pagina in miniatura in una nuova finestra.

In questa ultima release, gli utenti possono aprire più pagine per eseguire più operazioni contemporaneamente. La nuova funzionalità supporta due scenari:

  • Nuova scheda del browser
    Questa funzionalità consente agli utenti di aprire diverse schede o finestre del browser mentre lavorano nella stessa azienda. A questo scopo, gli utenti possono ora aprire una nuova finestra del browser (CTRL + N), quindi utilizzare un segnalibro di Microsoft Dynamics 365 Business Central o un’icona sul desktop per aprire Microsoft Dynamics 365 Business Central in un nuovo browser. Si tratta di un metodo sicuro utilizzabile più volte, sia per la stessa azienda che per un’altra. Quando un utente ha diverse finestre del browser aperte, ognuna agisce come un’altra connessione o sessione.
  • Aprire pagina in una nuova finestra
    Questa funzionalità consente agli utenti di aprire una scheda o un documento in una finestra più piccola e collegata. Per agire in questo modo si deve premere il pulsante “Apri questa pagina in una nuova finestra” nell’angolo in alto a destra di ogni pagina di carta o documento, oppure premendo Alt+Shift+W. Gli utenti possono quindi aprire una pagina in una finestra a comparsa separata per confrontare i dati in modo rapido e semplice. In questo modo la produttività viene migliorata sia quando si utilizzano più schermi sia quando gli utenti vogliono posizionare le nuove finestre una sull’altra su un’unica schermata.
Esplora le capacità di Microsoft Dynamics 365 Business Central

Trovare le funzionalità diventa più facile con una panoramica completa delle pagine del prodotto in base al contenuto dei vari Role Center. In questo modo, viene semplificata per gli utenti l’esplorazione e la ricerca della giusta pagina e si ha anche una panoramica dei Centri gestione ruolo e del loro contenuto. In aggiunta all’utilizzo dell’attuale barra di navigazione dei Role Center, la nuova funzione di panoramica, Role Explorer, avvicina le diverse aree di Microsoft Dynamics 365 Business Central per consentire all’utente di massimizzare la produttività.

Personalizzare un profilo utente senza scrivere codice

In Microsoft Dynamics 365 Business Central, i profili vengono utilizzati per definire e distinguere i ruoli organizzativi e le loro impostazioni di base, come la schermata iniziale che visualizza i contenuti rilevanti per ciascun ruolo. Microsoft Dynamics 365 Business Central fornisce un insieme di profili che coprono una varietà di ruoli specializzati o esigenze dipartimentali, che gli amministratori possono sempre personalizzare completamente.

 

Per una overview delle novità di Business Central Wave 2 guarda il video:

 

Var Prime partecipa a Directions EMEA, la conferenza annuale organizzata dai partenr dei canali ERP e CRM focalizzata sul mercato delle PMI.

Var Prime partecipa a Directions EMEA, la conferenza annuale organizzata dai partner per i partner Microsoft Dynamics dei canali ERP e CRM focalizzata sul mercato delle PMI.

Dal 9 al 11 ottobre i Partener europei dell’ecosistema Dynamics si riuniscono a Directions EMEA 2019, la convention indipendente organizzata per incontrarsi con Microsoft e continuare una collaborazione e una crescita efficace nel mondo Microsoft Dynamics 365 Business Central.

Partecipare a questo importante evento aiuta noi partner Microsoft a innovare il business per affrontare con successo la trasformazione digitale di clienti e prospect, creare applicazioni ed estensioni all’avanguardia utilizzando Visual Studio Code e AL, coinvolgere i nuovi clienti on-premise e cloud di Microsoft Dynamics 365 Business Central e accelerare la migrazione dei clienti Dynamics NAV, incorporare Azure Services, Microsoft Power Platform, AI e Machine Learning nello sviluppo del prodotto per fornire ai clienti soluzioni tecnologiche eccezionali, migliorare l’impatto e la presenza sul mercato come CSP e fornitori di soluzioni globali su AppSource, collaborare con Microsoft e altri partner Dynamics in tutto il mondo per trarre il massimo beneficio dalla transizione al modello cloud.

Directions EMEA riunisce oltre 2500 sviluppatori, i esperti tecnici, esperti di vendite, marketing e rappresentanti esecutivi/proprietari di Partner Microsoft. Per gli ISV, l’evento rappresenta un’opportunità unica per mostrare le loro soluzioni al più grande forum di Microsoft Dynamics Partner e dimostrare la loro disponibilità per Microsoft Dynamics 365 Business Central come fornitori SaaS.

Var Prime non può mancare a questo importante appuntamento annuale, un momento di confronto e crescita per chi lavora nel mondo Dynamics, un’opportunità di condividere le conoscenze, creare reti e scoprire nuove opportunità di collaborazione.

Quanto conta avere il giusto time to market nel retail? Scopri come ottenere vantaggio competitivo integrando i processi con i comportamenti dei consumatori

Che cos’è il time to market se non la misurazione del tempo e della qualità delle risposte che l’azienda dà alle esigenze espresse dal mercato? Visto in questi termini – ovvero non come una segmentazione di procedure e attività, ma come un unico parametro, migliorando il quale l’impresa riesce a guadagnare vantaggio competitivo – anche nel mondo retail il time to market può essere diminuito attraverso l’ottimizzazione di tutti i processi in un unico flusso. Perché è governando quel flusso, conoscendo a fondo come si sviluppano le attività in tutta la filiera ed integrandone gli stakeholder, che si abbattono i costi e si accrescono performance di business e soddisfazione dei clienti.

Permettere a tutte le piattaforme di dialogare con ciascun anello della catena

Belle parole, ma all’atto pratico cosa bisogna fare? Occorre prima di tutto installare dei connettori che mettano in comunicazione con i sistemi aziendali ciascun anello della catena, dal fornitore al cliente passando per tutti gli elementi intermedi disposti in parallelo sui diversi canali di vendita. Che si tratti di corner shop o negozi multimarca, o ancora di un’insegna vera e propria o di e-commerce, ogni punto di contatto con i clienti deve avere la facoltà di dialogare con la filiera in maniera continua e trasparente.

Questa necessità si unisce all’esigenza di soddisfare il cliente che si aspetta un’esperienza d’acquisto coerente e omogenea, a prescindere dal luogo – fisico o virtuale – in cui trova il prodotto. Solo se queste due istanze convergono, il time to market risulterà fluido.

Sono tipicamente l’ERP (Enterprise Resource Management), il CRM (Customer Relationship Management) e la BI (Business Intelligence) le piattaforme di base su cui vanno connessi tutti gli attori della filiera. Ciascuno al suo sistema, naturalmente, ma creando delle interconnessioni tra i database e le applicazioni in modo da consentire la condivisione e lo scambio dei dati utili a descrivere i vari processi e, in ultima istanza, con una visione d’insieme, il flusso del time to market. A questi sistemi tradizionali poi vengono in aiuto nuove tecnologie con l’Intelligenza Artificiale e l’IoT (Internet of Things), che consentono ancora meglio di ottimizzare la gestione delle informazioni ed automatizzare i processi di base più semplici e ripetitivi.

Individuare cause ed effetti per agire tempestivamente sulla filiera

Conoscere in tempo reale come si sta comportando, per esempio, la catena logistica per l’approvvigionamento dei prodotti o delle materie prime è indispensabile se si vogliono pianificare campagne di instant marketing capaci non solo di assecondare i trend di un determinato mercato, ma anche di rispondere con tempestività a bisogni espressi dai clienti in un dato momento e in un dato luogo. Quest’input, che può arrivare dall’analisi delle conversazioni e dei comportamenti su web e social network o anche direttamente dal negozio fisico, attraverso dati di vendita che evidenziano fenomeni da tenere d’occhio, trova riscontro nell’effettiva disponibilità di magazzino o nelle previsioni – accurate – sulla capacità della supply chain di rispettare le consegne.

Ma questa è semplicemente ordinaria amministrazione. Agire sul piano strategico vuol dire fare un passo in più: nel momento in cui raccoglie ed elabora i dati provenienti da tutte le fonti, il sistema di Business Intelligence è infatti in grado di individuare colli di bottiglia, potenziali criticità e soprattutto opportunità per velocizzare l’intera filiera, riconducendo cause ed effetti che a “occhio nudo” sarebbero impossibili da collegare. È sempre grazie all’integrazione dei processi con l’evoluzione del mercato e con i comportamenti dei consumatori che diventa possibile dare vita a simulazioni digitali, sia per mettere alla prova ipotesi di correzione della catena logistica o di procedure obsolete, sia specialmente per verificare l’impatto e la sostenibilità di nuovi modelli di business. Ancora una volta mettendo insieme causa ed effetto ogni volta che si decide di modificare un parametro. Insomma, un modo completamente nuovo di considerare, gestire e indirizzare il flusso del time to market.

Var Prime partecipa a Directions EMEA, la conferenza indipendente organizzata dei partner per i partner Microsoft Dynamics ERP e CRM del mercato delle PMI.

Var Prime partecipa a Directions EMEA, la conferenza indipendente organizzata dai partner per i partner Microsoft Dynamics dei canali ERP e CRM focalizzata sul mercato delle PMI.

Dal 2008 Directions EMEA è cresciuta di anno in anno. Nel 2017, ha attirato 2154 partecipanti da 600 aziende e 73 sponsor. La conferenza del 2018 che si terrà all’Aia dal 29 al 31 ottobre 2018 è l’undicesima edizione dell’evento.

La conferenza è il luogo in cui i partner Microsoft Dynamics possono scoprire da Microsoft la Roadmap di Dynamics NAV e Dynamics 365 Business Central e le best practices per la migrazione dei clienti NAV verso Business Central.

Seguendo il concetto di integrazione di CRM ed ERP all’interno di Dynamics 365 Business Central, Directions EMEA offre anche una profonda conoscenza delle applicazioni Microsoft Dynamics 365, oltre a garantire una comprensione completa del programma Cloud Solution Provider e di ISV Embed.

Directions EMEA riunisce oltre 2100 sviluppatori, implementatori, esperti tecnici, esperti di vendite, marketing e rappresentanti esecutivi/proprietari di Partner Microsoft. Per gli ISV, l’evento rappresenta un’opportunità unica per mostrare le loro soluzioni al più grande forum di Microsoft Dynamics Partner e dimostrare la loro disponibilità per Dynamics 365 Business Central come fornitori SaaS.

La conferenza Directions fornisce alla comunità Dynamics un forum per la condivisione delle conoscenze, il networking e la scoperta di nuove opportunità di crescita e collaborazione. Si tratta di un evento imperdibile in cui le aziende partner possono migliorare e costruire le loro reti per raggiungere un mercato più ampio per le PMI, conoscere gli ultimi sviluppi di prodotto e gli strumenti di integrazione, oltre ad arricchire le loro conoscenze operative e tecniche.

 

 

Fatturazione elettronica con VAR HUB

La rivoluzione digitale delle aziende arriva con la fatturazione elettronica

Il primo luglio è iniziata la trasformazione del processo di fatturazione che coinvolgerà tutte le aziende: è entrata in vigore la fatturazione elettronica.

Inizialmente gli adempimenti riguarderanno tutti coloro che commercializzano carburanti ed i subappaltatori della Pubblica Amministrazione, ma dal primo gennaio 2019 tutte le imprese dovranno emettere e ricevere le fatture nel nuovo formato.

Non farti trovare impreparato. Var Prime ti può accompagnare in questo percorso con VAR HUB, la soluzione di Var Group che gestisce la fatturazione elettronica in modo semplice, efficace ed economico, senza modificare i propri processi aziendali: basterà inviare la fattura in formato xml e VAR HUB si occuperà di validare il formato, apporre la firma digitale, inviare il documento allo SDI (Agenzia delle Entrate), raccogliere gli esiti, ricevere le fatture passive elettroniche dallo SDI e conservare il tuo documento a norma per 10 anni.

Tutto questo è compreso nel canone annuale ritagliato appositamente per il volume di documenti della tua azienda.

Var Group metterà a disposizione una piattaforma ad alta affidabilità per l’erogazione dei servizi e la conservazione dei dati, API per l’interfaccia della soluzione con altri software ed un team di professionisti pronti ad assistere i clienti.

Partecipa all’evento online di presentazione di VAR HUB, la soluzione che gestisce la fatturazione elettronica in modo semplice, efficace ed economico.

Iscriviti subito per scoprire con noi tutte le novità e conoscere le modalità di adeguamento alla nuova normativa. Sarà inoltre l’occasione per approfondire i processi di emissione della fattura elettronica in Microsoft Dynamics 365 NAV e il funzionamento del connettore tra l’ERP e il servizio VAR HUB.

ISCRIZIONI CHIUSE

24 LUGLIO ORE 10
LINGUA ITALIANA

AGENDA

  • Overview Fatturazione Elettronica
  • La soluzione VAR HUB
  • Integrazione con Microsoft Dynamics 365 NAV
  • Modalità di erogazione del supporto
  • Q&A

 

GUARDA IL WEBINAR

Dynamics 365 Business Central

Collega dati finanziari, vendite, servizi e operazioni con Dynamics 365 Business Central

“Connect and grow your business” questo è il claim della nuova versione di ERP in Cloud di Microsoft, disponibile dal 2 Aprile 2018, che punta a rendere più semplice ed integrata la gestione dei processi financials ed operations.

Business Central è l’evoluzione di Microsoft Dynamics NAV e consente di gestire in maniera più facile e veloce i processi gestionali end to end grazie a nuove interfacce ridisegnate ed una tecnologia più aperta ed integrabile con tutti i sistemi in cloud.

Business Central si integra alla perfezione con gli altri servizi cloud di Microsoft come Office 365 e può essere facilmente personalizzato per soddisfare le esigenze di settori specifici con Power Apps, Microsoft Flow e Power BI.

Ma cosa si può fare con Dynamics 365 Business Central?

Ecco la risposta:

Gestisci i dati finanziari

Prendi decisioni informate

  • Connetti i dati tramite le interazioni di contabilità, vendite, acquisti, inventario e clienti per ottenere una visione end-to-end della tua azienda. Crea i grafici delle performance finanziarie in tempo reale con i dashboard integrati di Power BI.

Accelera la chiusura finanziaria e la creazione dei report finanziari

  • Semplifica la contabilità clienti e fornitori e riconcilia automaticamente i conti per la chiusura e i report dei dati finanziari in modo rapido e accurato nel rispetto della conformità.

Migliora la precisione della previsione

  • Perfeziona le previsioni finanziarie modellando e analizzando i dati su più dimensioni. Personalizza i report con Microsoft Excel perfettamente integrato.

Automatizza e proteggi la catena di approvvigionamento

Ottimizza i livelli di inventario

  • Usa le funzioni di intelligenza incorporate per prevedere quando e cosa reintegrare. Acquista solo ciò di cui hai bisogno con i livelli di inventario aggiornati dinamicamente.

Evita il calo delle vendite e riduci i problemi di approvvigionamento

  • Mantieni la giusta quantità di scorte calcolando automaticamente i livelli, i tempi di consegna e i punti di riordino. Suggerisci i prodotti sostitutivi quando gli articoli richiesti sono esauriti.

Ottimizza la redditività

  • Usa i consigli per pagare i fornitori in modo da usufruire degli sconti o evitare le penali per il ritardo. Previeni gli acquisti non necessari o fraudolenti con l’approvazione dei flussi di lavoro.

Vendite più efficienti e servizio clienti migliorato

Offri valore a ogni punto di contatto

  • Dai priorità ai lead di vendita in considerazione del guadagno potenziale. Tieni traccia di tutte le interazioni con i clienti e ottieni le indicazioni sulle migliori opportunità di upsell, cross-sell e rinnovo durante il tuo ciclo di vendita.

Aumenta la produttività di vendita

  • Accelera il processo Quote-To-Cash. Rispondi rapidamente alle richieste di vendita, gestisci le richieste di assistenza ed elabora i pagamenti: tutto direttamente da Outlook.

Offri un servizio straordinario

  • Utilizza l’overview generale delle attività di assistenza, dei workload e delle competenze dei dipendenti per assegnare in modo efficace le risorse e accelerare la risoluzione del caso.

Completa i progetti rispettando tempi e budget

Rispetta il budget

  • Crea, gestisci e monitora i progetti dei clienti utilizzando le schede attività con le funzionalità avanzate di calcolo dei costi e creazione dei report. Sviluppa, modifica e controlla i budget per assicurare la redditività del progetto.

Pianifica con precisione

  • Gestisci i livelli delle risorse pianificando capacità e vendite. Analizza la fatturazione per i clienti rispetto ai costi pianificati negli ordini e nelle offerte.

Analizza le performance del progetto

  • Prendi decisioni efficaci con le informazioni in tempo reale sullo stato del progetto, sulla redditività e sulle metriche di utilizzo delle risorse.

Ottimizza le operazioni

Ottimizza la realizzazione delle vendite con la previsione

  • Utilizza le previsioni di vendita e scorte per generare automaticamente i piani di produzione e creare gli ordini fornitore.

Gestisci un magazzino efficiente

  • Usa la visione olistica dell’inventario per evadere gli ordini in modo efficiente. Tieni traccia di ogni transazione e movimento degli articoli impostando i contenitori in base alle dimensioni dell’unità di immagazzinamento e del layout del magazzino.

Raggiungi livelli di output ottimali

  • Calcola e ottimizza la capacità e le risorse di produzione per migliorare la programmazione e soddisfare le richieste dei clienti.

 

Var Prime supporterà il lancio della nuova suite con 3 workshop dedicati a clienti esistenti e nuovi che volessero valutare le nuove potenzialità offerte dalla nuova soluzione Dynamics 365 Business Central.

I workshop avranno luogo nelle seguenti date:

30 Marzo 2018  – Event preview – Iscrizioni Chiuse

27 aprile 2018 – Iscrizioni Chiuse

30 Maggio 2018 – Iscrizioni Chiuse

Evento a numero chiuso.

Scrivici per garantirti un posto all’evento.

Quali sono le novità di Microsoft Dynamics NAV 2018, l’ERP on premise di casa Microsoft Dedicato alle PMI?

Dopo l’annuncio di settembre e a poche settimane dal lancio di Nav 2018, ecco le principali novità introdotte da Microsoft.Dynamics NAV 2018 nasce con una più profonda integrazione con i prodotti Microsoft

Nella versione 2018 abbiamo una maggiore integrazione tra Dynamics NAV e i prodotti Microsoft (Dynamics 365, Power Apps, Flow, Office 365, Power BI e applicazioni di terze parti), armonizzati nello stesso ambiente. L’obiettivo di Microsoft è infatti quello di offrire un pacchetto software completo e integrato per la piccola e media impresa.

Integrazione aggiornata con Dynamics 365 for Sales

È possibile connettersi a Dynamics 365 for Sales in pochi semplici passaggi. La configurazione assistita consente di sincronizzare i dati tra le due app, inclusi gli ordini di vendita, la disponibilità degli articoli, le unità di misura e le valute. L’ integrazione con l’app precedentemente nota come Dynamics CRM è stata rimodellata e semplificata per una migliore fruizione.

Aumentare le funzionalità con le Extensions

Dynamics NAV 2018 ha un nuovo e moderno modello di espansione che permette di estendere e personalizzare la soluzione Dynamics NAV per soddisfare ulteriormente le esigenze di business dei clienti.

Il pulsante Setup ed Extensions fornisce un’unica posizione per le impostazioni. Dall’elenco delle azioni, è possibile aprire le pagine di configurazione, assistite o manuali, ed è possibile aprire pagine di configurazione per le connessioni di servizio e le estensioni. I fornitori di estensioni possono aggiungere le loro Action all’elenco.

Algoritmi di Intelligenza Artificiale

Una novità assoluta in NAV 2018 riguarda i Cognitive Services di Microsoft. Questi servizi, utilizzando algoritmi avanzati, permettono di fondere l’intelligenza artificiale all’interno delle applicazioni. Il riconoscimento facciale, vocale e linguistico può essere utilizzato in contesti HR per automatizzare le procedure. Il riconoscimento dei prodotti assegna i singoli articoli alle relative categorie, fornendo una maggiore automatizzazione nella gestione dei prodotti.

Integrazione API

Per consentire agli sviluppatori e ai fornitori di servizi di integrarsi facilmente con Microsoft Dynamics NAV, Microsoft sta aggiungendo una REST API  basata su servizi web con autenticazione facile da usare.

Le entità dell’API possono essere utilizzate da sole o in combinazione con estensioni per aggiungere elementi di interfaccia utente o logica di business Dynamics NAV. La prima iterazione dell’API pubblica i tipi di record più comuni, tra cui informazioni aziendali, cliente, fornitore, dipendente, voce (prodotto), ordine di vendita, fattura di vendita, conto e giornale.

Personalizza il tuo Workspace

È possibile personalizzare il proprio workspace direttamente nel browser. La personalizzazione è ora abilitata di default per tutti. Sotto il proprio avatar di accesso posto nell’angolo in alto a destra è disponibile la voce di menu “Personalizza”. Le modifiche apportate vengono immediatamente salvate e visualizzate solo dall’utente interessato, anche se si accede al browser o all’applicazione da diversi dispositivi.

Anteprima e stampa Report

Nelle versioni precedenti l’ anteprima di un report nel client Web Dynamics NAV era disponibile solo per Internet Explorer, ma ora è disponibile su diversi browser.

È possibile visualizzare in anteprima un report direttamente nel client scegliendo il pulsante Anteprima nelle pagine di richiesta report. Si può visualizzare il report utilizzando il nuovo controllo PDF Viewer, che consente di utilizzare la tastiera e il mouse per navigare nel report e scaricarlo sul computer.

Report Excel preconfigurati

Business Manager e i Centri di ruolo hanno una nuova opzione per i modelli Excel. Dall’elenco Modelli Excel, gli utenti possono

scegliere un report preconfigurato pronto per la stampa da Excel.

User Task

Le nuove User Task consentono di creare attività per ricordare il lavoro da svolgere. È possibile creare attività per se stessi e assegnare attività ad altri o ricevere assegnazioni da qualcun altro nella propria organizzazione.

Dynamics 365 tenerife

Dynamics NAV 2018 e Dynamics 365 Tenerife: il futuro dell’ERP di Microsoft

Durante le giornate di Directions EMEA 2017, davanti a una platea di più di duemila persone, Microsoft ha condiviso con i partner europei i piani per il lancio di Dynamics NAV 2018 e di Dynamics 365 Tenerife, nome in codice dell’omologo SaaS di Dynamics NAV.

Si prefigura quindi un futuro con due soluzioni ERP, una on-premise e l’altra in modalità Software As A Service, per dare una risposta ancora più forte alle diverse esigenze di specifici settori e imprese e accompagnare le aziende verso la digital transformation.

Secondo la roadmap presentata, il lancio di Dynamics NAV 2018 è previsto il 1° dicembre 2017, mentre Dynamics 365 Tenerife sarà disponibile dalla primavera del 2018, in contemporanea con il rilascio di Dynamics NAV 2018 R2. Dynamics 365 Tenerife sarà rilasciato inizialmente in 14 paesi: Italia, Usa, Canada, UK, Francia, Germania, Spagna, Olanda, Belgio, Austria, Svizzera, Danimarca, Svezia e Finlandia.

roadmap nav 2018 e Dynamics 365 Tenerife

Non mancheranno, poi, altre importanti novità primaverili: l’offerta Microsoft Dynamics si arricchirà con Dynamics 365 for Sales App e Dynamics 365 for Marketing, le applicazioni di business studiate per soddisfare le necessità specifiche della forza vendite e del reparto marketing con funzioni di digital intelligence e analisi predittiva per aumentare l’efficienza aziendale, anticipando le esigenze dei clienti e soddisfacendole in modo personalizzato.